"Pizza e Foje" Il grande classico Abruzzese

Ingredienti:

Farina di granturco 500 gr

Acqua230 gr.

Bieta 500 gr

Verza 500gr 

Broccolo 500 gr 

Cicoria 200gr

Peperoni dolci di altino cruschi 10 gr.

10 sarde o alici salate 

2 spicchi di aglio 

Olio qb

Sale e peperoncino qb

Procedimento:

Disporre la farina di mais ed il sale su una superficie piana e creare una fontana forata al centro. Versare nella cavità qualche cucchiaio di acqua bollente e successivamente impastare, sbattendo l’impasto più volte sulla spianatoia. In una teglia versare un filo d’olio, disporre l’impasto livellandolo con le mani unte d’olio. Questa pizza di granone andrebbe cotta sotto il coppo, attrezzo composto da una teglia e da un coperchio che viene poggiato nel camino, acceso precedentemente. La brace viva va posta ripetutamente sul coperchio fino a completa cottura, in mancanza infornare alla massima temperatura per 50’ o fino a quando non si sarà formata una crosta dorata in superficie. Intanto pulire e lavare molto bene le verdure.

 

Lessarle in acqua bollente salata. In una padella mettere insieme olio e peperoni secchi, e a fuoco moderato rosolare i peperoni da ogni parte, girandoli continuamente, tenendo la padella inclinata per tenerli immersi nel condimento. Questa cottura va fatta con molta attenzione onde evitare che i peperoni brucino. Togliere dell’olio dalla padella e tenerlo da parte. Nello stesso olio fuori dal fuoco aggiungere le sarde dissalate. Riporre la padella sul fuoco ed aggiungere il peperoncino e la verdura, saltarla brevemente ed unire la pizza di mais intera o a pezzetti. Servire il piatto molto caldo, accompagnato naturalmente dal peperone dolce di Altino.

 

 

Seguici su: